Il Blog di ReVendi

Diamo spazio ai nostri pensieri, per condividerli con voi


eBay e PayPal divorziano! eBay e PayPal divorziano!
Giovedi, 23 Aprile 2015

A breve, PayPal ed eBay non faranno più parte dello stesso gruppo e continueranno ad operare come entità indipendenti. Ne dà il triste annuncio PayPal, con una mail ai suoi utenti, per comunicare le modifiche alle Condizioni d'uso, alle regole di utilizzo, e l'aggiornamento dell'Informativa sulla Privacy.

"A breve, PayPal ed eBay non faranno piu' parte dello stesso gruppo e continueranno ad operare come entita' indipendenti". Inizia cosi' la mail inviata da PayPal a tutti i suoi utenti in questi giorni.
Nessuna spiegazione dei motivi che porteranno a questo scioglimento, solo un invito a prendere visione delle modifiche alle Condizioni d'uso, regole di utilizzo, e Informativa sulla Privacy.

Cosa devi fare?
Consulta la pagina Aggiornamenti delle regole (qui https://www.paypal.com/it/webapps/mpp/ua/upcoming-policies-full) per verificare di essere d'accordo con le modifiche. Se sei soddisfatto, non devi effettuare alcuna operazione. Se non desideri accettare le modifiche, segui la procedura descritta nella pagina Aggiornamenti delle regole.
La notizia che circolava gia' da piu' di un anno, e' quindi confermata: eBay e PayPal non faranno piu' parte dello stesso gruppo.

"L'idea e l'obiettivo di PayPal sono sempre stati chiari: portare velocita' e semplicita' nello shopping via Internet. Oggi la sfida e' portare la stessa esperienza nel mondo fisico (qui lo ha spiegato a SmartMoney il country manager italiano Angelo Mergegalli). L'ostacolo principale non e' tecnologico: si tratta di convincere in particolar modo gli esercenti che questa e' a strada giusta da seguire. I clienti vorranno sempre piu' pagare velocemente e con i loro dispositivi mobili e vorranno sempre piu' un esperienza di pagamento arricchita da servizi come coupon, programmi fedelta' promozioni ecc..." si leggeva lo scorso anno su http://smartmoney.startupitalia.eu/

...e ancora

"David Sacks il precedente COO di PayPal e' convinto che l'unico modo per riuscirci e' fare in modo che PayPal sia il piu' flessibile possibile, quindi slegarlo da eBay: 'Se si permettesse a PayPal di essere padrone di se' e del suo destino questa aziende potrebbe davvero divenire in breve tempo la piu' grande financial company del mondo', ha affermato Sacks subito dopo averla lasciata.

[fonte: http://smartmoney.startupitalia.eu/19881/pagamenti-mobili/paypal-arrivato-il-momento-staccarsi-ebay/]