Il Blog di ReVendi

Diamo spazio ai nostri pensieri, per condividerli con voi


Chi ha copiato cosa? Chi ha copiato cosa?
Martedi, 10 Giugno 2014

"E' sufficiente un po' di logica per arrivare al succo della questione. Se ReVendi fosse la copia di un altro Software, quel Software funzionerebbe come ReVendi."

Del resto non si può montare un paio d'ali a un'automobile e aspettarsi che questo basti a farla volare. Tanto vale progettare direttamente un aereo, no?

Non siamo soliti cogliere le provocazioni. Siamo convinti che non serva a nulla!
Preferiamo di gran lunga "parlare con i fatti", e dimostrare che il nostro lavoro e quello che realizziamo é genuino, originale, e inimitabile.

Ma quando certe voci vengono messe in giro e continuano a suonare e risuonare la stessa cantilena, allora si rende necessaria qualche parola anche da parte nostra. Non tanto a scopo di replica, ma solo perche' - diversamente - si potrebbe soltanto continuare ad ascoltare la stessa campana, che suona e risuona, finisce per entrarti in testa.

Questa vicenda ci ricorda un po' il film "The Social Network", che racconta le origini di Facebook, e di come il suo fondatore sia stato trascinato in diverse vicende legali, di cui una per furto di proprieta' intellettuale. Solo che a differenza di Mark Zuckerber, noi non abbiamo alcuna vicenda legale in corso. In effetti non ci e' mai pervenuta nessuna denuncia, e questo la dice lunga su quanto possano essere fondate quelle voci che continuano (comunque) a cinguettare. Ma se un giorno dovesse arrivare, noi siamo qui, i nostri codici sono qui, pronti per essere esaminati e dimostrare tutta la loro originalita'.

Ricordate soltanto che ogni storia ha un inizio, una parte centrale, un finale, e diversi protagonisti che sviluppano la trama in un susseguirsi di eventi. E dove c'e' qualcuno che vi racconta sempre il solito "finale amaro", probabilmente c'e' anche qualcun'altro che potrebbe riempire la trama con racconti altrettanto (o forse piu') amari. Ma non vogliamo spingerci fino a quel punto... non per ora.

Questa volta vi lasciamo con questa riflessione.
E' possibile prendere qualcosa che funziona male, e trasformala in qualcosa che funziona bene?
Noi possiamo dirvi che quando si tratta di software, non e' possibile!Il risultato ottenuto non potrebbe essere che qualcosa di instabile, che porta con se i difetti dell'originale. Tutto quello che si puo' fare, e' creare qualcosa di nuovo, che funzioni bene fin da subito.

ReVendi non e' un'automobile alla quale e' stato montato un paio d'ali nella speranza di farla volare. Bensi' e' un aereo.
Fin dall'inizio, concepito, progettato, costruito come tale, alla fine consegnato come tale...
...e come previsto, ora sta decollando come mai avrebbe potuto fare un'automobile con le ali.



In questo post si parla di...
Inizia a vendere online con i nostri servizi: Prova GATUITA

Crea il tuo negozio su Facebook: Prova GRATIS